ARCOS – Il Museo Arcos d’Arte Contemporanea di Benevento, inaugurato il 25 giugno 2005, è nato con l’intento di promuovere la cultura artistica sul territorio sannita. Fino al 2010 è stato diretto da Danilo Eccher, uno dei più noti critici d’arte italiani, a partire dal 2013 la direzione artistica è stata affidata, a titolo gratuito, a Ferdinando Creta, funzionario Mibac.


La sezione contemporanea del museo non possiede una propria collezione ma espone mostre temporanee con opere di artisti italiani e internazionali.
Con la Direzione Eccher sono state prodotte le seguenti mostre: O Luna Tu… Il notturno come spazio della fantasia, 2005; Ai Confini della realtà. Arte, scienza e tecnologia, 2006; C’era una volta un re. La fiaba contemporanea, 2006/2007; La città che sale. We try to build the future, 2007; Les fleurs du mal, 2007/2008; ITALIA ITALIE ITALIEN ITALY WŁOCHY 2008; I paesaggi e la natura dell’arte, 2009; Artifici contemporanei e difformità barocche, 2009/2010.

Con la direzione artistica di Creta l’attenzione si è spostata su quanto accade in Campania, sui maestri degli anni cinquanta e sessanta, con le mostre In-Generazione, 2012/13, dedicata a Salvatore Paladino, Ombre ad Armando De Stefano, 2014, Verso l’Oltre a Mario Persico, 2015, e ancora agli anni ottanta e novanta sempre in Campania con la mostra Il Tempio dei segni con Angelo Casciello, 2013, Dentro e Fuori la pelle con gli artisti Biasiucci, Fermariello, Longobardi, Perino e Vele, Tatafiore, 2014, Enzo Esposito, 2015, Omaggio a Massimo Rao, 2016, Ondaperpetua con Ugo Levita, 2017, Materiche geometrie con Mario Lanzione, 2018.

Arcos con Creta, dopo un quinquennio un po’ introverso perché chiuso al dibattito territoriale, oggi, oltre ad essere un museo d’arte contemporanea con una sua riconoscibilità nazionale, riesce a fare una politica culturale attenta a ricostruire i tracciati e i percorsi più significativi delle esperienze artistiche in Campania.

Scarica la Brochure

GALLERIA FOTOGRAFICA

BIGLIETTI

UNICO – valido due giorni e consente l’accesso a Museo del Sannio, Chiostro della Chiesa di S. Sofia, Palazzo Casiello, Sezione Egizia ad Arcos e Museo dell’Arco di Traiano:

  • INTERO € 6,00
  • RIDOTTO € 4,00 – tutti i residenti a Benevento e provincia; gruppi di almeno 20 persone; over 65 anni; studenti italiani e stranieri di ogni ordine e grado (con documento valido); possessori Carta Internazionale dello Studente; Soci Touring Club Italiano; Soci CTS; componenti dell’Associazione Amici del Museo.
  • GRATUITO – diversamente abili; insegnanti e docenti accompagnatori di scolaresche di ogni ordine e grado; giornalisti; guide turistiche; militari in divisa; amministratori della Provincia, ospiti e dipendenti della Provincia; personale Ministero Beni e Attività Culturali e dei musei di enti locali (muniti di regolare tessera di riconoscimento).

INGRESSO SOLO ARCOS

  • INGRESSO GRATUITO

COME RAGGIUNGERE IL MUSEO ARCOS

  • Telefono: 0824 312465 – 345 7542984 (Centro Unico di Prenotazione)
  • Orario ingresso: orario continuato dalle 9:00 alle 19:00 dal martedì alla domenica – lunedì chiuso
  • Email: arcos@sannioeuropa.com
  • indirizzo: Corso Garibaldi 1, 82100 Benevento (Palazzo del Governo)

 

>